1358

a. 1358, 6 luglio, indiz. XI, anno X di Ludovico e XV di Giovanna, anno IV del dominio in Brindisi di Roberto, imperatore di Costantinopoli e principe di Taranto.
Atto di donazione di alcune terre vicino S. Leucio fatto da Pietro de Landisio, detenuto nel carcere del castello di Brindisi, ivi stipulato con licenza di Spinelli e Leonardo Tocco di Cefalonia barone di Tocci, ed altri in favore del capitolo di Brindisi.
Notaio: Giovanni del notaio Achille; giudice: Raimondo Talasano di Brindisi.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies