Tirocini Universitari

Tirocini Universitari

Il tirocinio curriculare è un’esperienza formativa che gli studenti universitari svolgono presso una struttura convenzionata con l’Università (ente o azienda) per conoscere direttamente il mondo del lavoro. Il tirocinio  può essere obbligatorio o facoltativo, secondo quanto determinato dal singolo corso di studio, e deve essere svolto nell’anno di corso previsto nel piano didattico. Al tirocinio previsto nei piano di studi  è riconosciuto un numero di crediti formativi universitari (CFU).

Il tirocinio ha lo scopo “di realizzare momenti di alternanza fra studio e lavoro nell’ambito dei processi formativi e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro” (art. 1 D.M. 142/98). Dal punto di vista dello studente può avere più finalità: quella orientativa, che mira prevalentemente a far conoscere la realtà del mondo del lavoro tramite contatto diretto; quella formativa, che permette di approfondire, verificare ed ampliare l’apprendimento ricevuto dal corso di laurea. Per l’Università è un’occasione per verificare la congruenza tra i percorsi formativi dei corsi di laurea e gli sbocchi potenziali cui gli studenti aspirano. Dal punto di vista della biblioteca, il tirocinio costituisce una vantaggiosa opportunità di scambio con giovani portatori di conoscenze scientifiche aggiornate. Il tirocinio non rappresenta un rapporto di lavoro e deve essere il risultato dell’incontro fra l’interesse manifestato dallo studente per la disciplina nell’ambito della quale intende svolgere il tirocinio, la disponibilità del Docente Tutor ad individuare e progettare l’attività formativa da svolgere e la biblioteca stessa. Il rapporto tra Università e biblioteca si formalizza attraverso una convenzione alla quale dovrà essere allegato un Progetto Formativo.

Per attivare un tirocinio  curriculare è necessario che la biblioteca abbia una convenzione attiva con le Università richiedenti. Qualora tra la biblioteca e l’Ateneo richiedente non esistesse ancora una convenzione, essa può essere stipulata mediante compilazione della Convenzione (da stampare in duplice copia e far firmare alla biblioteca sotto “soggetto ospitante”). Una volta raggiunti, tra il soggetto ospitante e il tirocinante, gli accordi necessari, l’iter da seguire dovrà essere il seguente:

  1. lo studente acquisisce il modulo di Progetto formativo che dovrà compilare in collaborazione con la biblioteca e un docente di riferimento (tutor didattico): il modulo dovrà essere redatto in duplice copia e sottoscritto in tutte le sue parti;
  2. almeno dieci giorni prima dell’inizio del tirocinio dovranno essere restituiti al Manager Didattico della Facoltà di appartenenza i documenti sopra descritti.

Richiedi Informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies