1337

a. 1337, 12 maggio, indiz. V, anno XXIX del regno di Roberto.
Atto di vendita di Donna Mabilia di Baro, vedova di Ad. Vicecomite de Tremblaio, baronessa di Terra d’Otranto, all’arcivescovo di Brindisi del feudo rustico detto D. Nicola di clausura, in tenimento di S. Pancrazio.
Atto rogato in Latiano.
Giudici: Francesco Pescatore di Brindisi e Blasio de Costantino di Latiano.
Bibl. Guerrieri, Articolo storico, cit., p. 73.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies