I Consigli della psicoterapeuta

I Consigli della psicoterapeuta

26 Gen 2023

a cura di Lucia Destino

Titolo: Le assaggiatrici.

Autrice: Rosella Postorino

Genere: Narrativa

Editore: Feltrinelli

Anno di Pubblicazione: 2018

Riconoscimenti: Premio Campiello, Premio Rapallo Carige

 

Germania, 1943.

Rosa Sauer ha 26 anni, un lavoro come segretaria e un marito, Gregor, partito per la guerra.

Dopo che la sua famiglia muore sotto le macerie della loro casa, in seguito ad un bombardamento, Rosa decide di trasferirsi a casa dei suoceri, a Gross-Partsch, nella Prussia orientale (oggi Polonia).

Dopo pochi giorni dal suo arrivo Rosa viene reclutata per un lavoro che non è possibile rifiutare.

Viene infatti selezionata, insieme ad altre nove donne, per diventate una delle assaggiatrici del Fürer.

Il villaggio dove risiedono i genitori di Gregor è infatti molto vicino al segretissimo quartier generare di Hitler e le dieci ragazze hanno il compito di assaggiare i cibi a lui destinati per scongiurare l’eventualità che venga avvelenato.

Le dieci ragazze vengono accompagnate dalle SS in una mensa per assaggiare le pietanze preparate per Hitler: le loro giornate saranno scandite dai pasti (colazione, pranzo e cena) e, una volta consumati, saranno sorvegliate a vista per un’ora prima di essere rilasciate, per avere la certezza che nessun alimento abbia causato malori e possa quindi nuocere al Fürer.

Con il passare del tempo Rosa e le altre ragazze inizieranno a condividere non solo la spada di Damocle che pende sulla loro testa, ma anche la loro storia, le loro paure, le loro speranze, intessendo legami più o meno forti.

L’odore delle portate si mischia all’odore della paura, la brama di addentare un boccone si contrappone all’idea di scappare, sottrarsi all’orrore in cambio della certezza della propria fine.

“La paura entra tre volte al giorno, sempre senza bussare, si siede accanto a me, e se mi alzo mi segue, ormai mi fa quasi compagnia.”

In una situazione che non ha uguali né precedenti la morale comune viene sospesa e i valori sono in bilico: il cibo – bene desiderato, ma scarso e razionato durante la guerra – diviene non solo garantito, ma fonte di guadagno.

In un Paese in cui la gente è ridotta alla fame le dieci ragazze vengono pagate per mangiare, ma in cambio di questo privilegio rischiano di morire ogni giorno per garantire l’integrità di Hitler.

Il confine tra essere vittime o complici di un sistema non è poi sempre così netto, anche quando quel sistema non lo si condivide fino in fondo, anche quando quel sistema non lo si condivide affatto.

Nel 1944 la supervisione della caserma viene affidata al Tenente Ziegler, militare particolarmente temuto per il clima di terrore che instaura fin dal suo arrivo.

Tra lui e Rosa si crea una complicità inaspettata, che sfocia inevitabilmente in una relazione clandestina.

Si può sopravvivere all’orrore.

E si può vivere.

Cos’è giusto provare durante una guerra?

Quali desideri sono legittimi?

“Tornavo a pensare che non avessimo il diritto, noi, di parlare d’amore. Abitavamo un’epoca amputata, che ribaltava ogni certezza, e disgregava famiglie, storpiava ogni istinto di sopravvivenza.”

Ispirandosi liberamente alla storia di Margot Wölk, Rosella Postorino osserva le ambiguità dell’animo umano senza alcun giudizio.

Osserva la colpa che pervade Rosa, le sue pulsioni, la sua sazietà, ma senza mai schierarsi tra il Bene e il Male, uno sguardo umano all’umano istinto di vivere, nonostante tutto.

“La capacità di adattamento è la maggiore risorsa degli esseri umani, ma più mi adattavo e meno mi sentivo umana.”

 

Potrebbero interessarti anche

Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #50

  • 20 Feb 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Memoria delle mie puttane allegre Autrice: Carlotta Vagnoli Genere: Saggio Editore: Marsilio Cosa accomuna […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #49

  • 13 Feb 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Niente di vero Autrice: Veronica Raimo Genere: Narrariva Editore: Einaudi Anno di Pubblicazione: 2022 […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #48

  • 06 Feb 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Creature in bilico Autrice: Nadia Fusini Genere: Raccolta di racconti Editore: Einaudi Anno di […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #47

  • 29 Gen 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Le cose che ci salvano Autore: Lorenza Gentile Genere: Narrativa Editore: Feltrinelli Anno di […]

Continua

Copyright © 2023 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 Privacy Policy | Cookie Policy | Aggiorna preferenze Cookies | Powered by LnW Digital Strategies