Leccese Cosimo (1912)

Leccese Cosimo (1912)

31 Gen 2023

Partecipa alle operazioni di guerra svoltesi alla frontiera greco – albanese e poi nei Balcani; catturato dai tedeschi il 20 ottobre 1943, internato nel Campo 19 in Jugoslavia, viene liberato dai partigiani slavi l’8 ottobre 1944 ai quali si unisce come si evince da un documento lasciapassare in cui risulta essere appartenente all’esercito di Badoglio, prigioniero di guerra N° 19492, in servizio per il Comitato di Liberazione Popolare presente al XIX Zarobljenikog Bataljona Požarevac, alla data del 24 ottobre 1944; rimpatriato con i propri mezzi imbarcatosi a Spalato il 28 novembre 1946 con la nave Cordun; sbarcato a Napoli il 1° dicembre 1945; giunto a Sandonaci con Foglio di Rimpatrio il 2 dicembre 1946.

Potrebbero interessarti anche

Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – # 55

  • 08 Apr 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: La vita intima Autore: Niccolò Ammaniti Genere: Narrativa Editore: Einaudi Anno: 2023 “Tutto passa. […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #54

  • 26 Mar 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Sempre tornare Autore: Daniele Mencarelli Genere: Narrativa Editore: Mondadori Anno: 2021 “Questo dolore, il […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #53

  • 18 Mar 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: 25 Autore: Bernardo Zannoni Genere: Narrativa Editore: Sellerio Anno: 2023 “È questo che fa […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #52

  • 12 Mar 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Annientare Autore: Michel Houellebecq Traduttrice: Zemira Ciccimarra Milena Genere: Narrativa Editore: La Nave di […]

Continua

Copyright © 2023 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 Privacy Policy | Cookie Policy | Aggiorna preferenze Cookies | Powered by LnW Digital Strategies