1231

XVII. a. 1231, 23 febbraio, indiz. IV, anno XI dell’impero VI del regno di Gerusalemme, XXXII di Sicilia di Federico II.
Atto di donazione dell’arcivescovo di Brindisi Pietro in favore del capitolo, al quale rende la casa donatagli da Alfarana vedova di mastro Arsone Letterato, sita vicino S. Maria del monte e S. Agata, col peso di un anniversario all’anno per l’anima della madre e per la sua, dopo la morte. (Si ricavano elementi toponomastici di Brindisi per i trasferimenti di Alfarana).
Notaio: Nicola canonico di Brindisi.
Bibl. De Leo, Codice diplomatico brindisino, cit., p. 80, doc. n. 50.
Guerrieri, Articolo storico, cit., p. 59.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies