1196

IX. a. 1196, 18 ottobre indiz. XV, anno II del regno di Sicilia, VII dell’impero di Germania, XXVI del regno di Enrico VI.
Placito della curia imperiale di Brindisi, costituita da Corrado Hildesehemensi, cancelliere e legato del regno, dal conte Ruggero di Balbano e Roberto di Venosa, giustiziere imperiale, da Persico di Benevento maestro, da Saraceno di Brindisi protogiudice, da Mazucino, Falcone Vigiliamo ecc.. in favore di Gerardo, arcivescovo di Brindisi e Oria per il possesso di alcune terre vicino al casale di Pazzano e di Proprietà della chiesa di Oria, contro Andoisia, figlia di Bailardo milite di Oria che se ne era impossessata. Notaio: Pietro.
Bibl. De Leo, Codice diplomatico brindisino, cit., p. 61, doc. n. 33.
Guerrieri, Articolo storico, cit., p. 55.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies