Specchiarello Antonio (1923)

Specchiarello Antonio (1923)

21 Giu 2023

Specchiarello Antonio. Nato il 14 maggio 1923. Insignito di Croce al merito di guerra per internamento in Germania. “Catturato, il 18 aprile 1944 dalle truppe tedesche a Rodi per non aver voluto giurare alla RSI e deportato in un campo di concentramento in Germania”. Nel corso della prigionia subi l’amputazione delle dita del piede sinistro a causa del progressivo congelamento. Liberato dalle truppe dell’Armata Rossa sovietica.

Potrebbero interessarti anche

Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #65

  • 16 Lug 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Dove sei, mondo bello Autrice: Sally Rooney Traduttrice: Maurizia Balmelli Genere: Narrativa Editore: Einaudi […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #64

  • 08 Lug 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Magnifico e tremendo stava l’amore Autrice: Maria Grazia Calandrone Genere: Narrativa Editore: Einaudi Anno: […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #63

  • 24 Giu 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Nova Autore: Fabio Baca Genere: Narrativa Editore: Adelphi Anno: 2021 Riconoscimenti: Candidato al Premio […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #62

  • 10 Giu 2024

Titolo: La matematica è politica Autrice: Chiara Valerio Genere: Saggio Editore: Einaudi Anno: 2020 “La matematica è stata il mio […]

Continua

Copyright © 2023 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 Privacy Policy | Cookie Policy | Aggiorna preferenze Cookies | Powered by LnW Digital Strategies