Mele Santo (1918)

Mele Santo (1918)

14 Lug 2023

Mele Santo. Nato il 10 marzo 1918. Catturato e prigioniero de tedeschi fin dal9 settembre 1943. Viene deportato a Dachau, l 22 settembre 1943. Qui, classificato nella categoria Shutz, gli viene assegnato l numero di matricola 54391. Trasferito dapprima, a Buchenwald, l 30 ottobre 1943, poi, nel sottocampo di Laura (Dora); quindi, in quello di Dora, il 31 agoasto1944. In fine ancora a Dora. Il 1 novembre con il nuovo numero di matricola 34699, viene classificato come politico. Liberato l’8 maggio 1945. Emigrato a Ginosa l’11 giugno 1957 e deceduto a Matera il 20 settembre 1972.

Potrebbero interessarti anche

Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #65

  • 16 Lug 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Dove sei, mondo bello Autrice: Sally Rooney Traduttrice: Maurizia Balmelli Genere: Narrativa Editore: Einaudi […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #64

  • 08 Lug 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Magnifico e tremendo stava l’amore Autrice: Maria Grazia Calandrone Genere: Narrativa Editore: Einaudi Anno: […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #63

  • 24 Giu 2024

a cura di Lucia Destino Titolo: Nova Autore: Fabio Baca Genere: Narrativa Editore: Adelphi Anno: 2021 Riconoscimenti: Candidato al Premio […]

Continua
Biblioteca De Leo

I consigli della Psicoterapeuta – #62

  • 10 Giu 2024

Titolo: La matematica è politica Autrice: Chiara Valerio Genere: Saggio Editore: Einaudi Anno: 2020 “La matematica è stata il mio […]

Continua

Copyright © 2023 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 Privacy Policy | Cookie Policy | Aggiorna preferenze Cookies | Powered by LnW Digital Strategies