Invitatorio

A/7 Anonimo
(L’autore di questo codice fu certamente un calligrafo dei frati di Santa Maria di Castello vissuto tra la fine del 1400 e i principi del 1500, epoca in cui fu scritto.)

Invitatorio
E’ questo un invitatorio in musica gregoriana su pergamena. Fu scritto “Anno Domini 1494 de mense Januarii iste liber completus fuit per quendam fratres S. Maria de Castello.” Fu in possesso dello stesso convento fino al 1659 anno in cui Frate Domenico Giacomo Ferrario scriveva questa nota sul foglio di guardia: “Hic liber est conventus sanctae Mariae de Castello Genuae anno Dominici 1459 die 6 mensis Augusti. ” Come sia passato nella collezione De Leo non si sa. E’ scritto in gotico policromo, ha le iniziali arabescate. La prima lettera del primo foglio presenta una miniatura a figure, interessante per l’effetto prospettico.

Formato
Fogli non numerati
Rilegato con copertina di pelle nera su legno.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies