De Leo Annibale

D/19
A De Leo Annibale

(nacque a San Vito dei Normanni nel giugno del 1739. Fu teologo e giurista. Divenne Arcivescovo di Brindisi e pubblicò pregevoli opere sull’antichità di Brindisi, mentre rimasero inedite altre sul Medioevo brindisino. Morì nel 1814).
Piante topografiche e geografiche di Brindisi antica e della Japigia.

Questa raccolta contiene varie piante di Brindisi ed una descrizione sul porto e le sue essenziali doti geografiche e geologiche.

B De Leo Annibale

Dell’antichissima città di Brindisi e del suo celebre porto.

Sempre questa la minuta dell’opera che fu stampata poi nel 1846.

C De Leo Annibale

Notizie estratte da Notari brindisini.

Questi appunti dovevano forse servire per un’opera storica su Brindisi nel Rinascimento.

D De Leo Annibale

Memoria sulla coltura dell’agro di Brindisi.

E’ questo il manoscritto del fortunato saggio che fu poi pubblicato nel Tomo II degli Atti dal Regio Istituto napoletano di incoraggiamento alle Scienze naturali.

E De Leo Annibale

Copia rapporto sulla coltura dell’agro di Brindisi.

Il rapporto era indirizzato alla sezione di Economia campestre e domestica dell’Istituto delle Scienze.

F Daniele, Antico, De Pandis, D’Elia, De Rinaldis

Congratulazioni per la coltura in Brindisi.

Formato di vario sesto.
Fogli non numerati.

 

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies