Corrado Quinto Mario

D/1
Corrado Quinto Mario

(Arcidiacono di Oria ivi nato nel 1508 ed ivi morto a sessantasei anni nel 1753).
Fu insegnante di Umanità a Salermo ed intimo di Pontefici e Cardinali nonchè del grande editore Manuzio. Nel 1571 rifiutò la cattedra di eloquenza offertagli dalla Università di Bologna).

Epistole

Benchè questo manoscritto non sia che un frammento delle lettere del Corrado, collazionato con la edizione delle stesse lettere fatta in Venezia nel 1565, si notano varie lettere ancora inedite. Per di più tra il manoscritto e l’adizione, per le lettere comuni ai due testi si notano essenziali varianti.
Questo manoscritto offre la lettera in italiano con in seguito la traduzione latina, molte volte con periodi aggiunti o soppressi rispetto al testo italiano.
Ciò fa credere che il presente manoscritto sia stato copiato dal carteggio originale del Corrado, il quale pur da venerato e grande umanista scopre con ciò che pensava in italiano e poi traduceva in latino.

Formato.
Fogli non numerati.
Non rilegato.

 

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies