1572

a. 1572, 12 ottobre, indiz. XV, anno XV, del regno in Sicilia di Filippo d’Austria.
Contratto tra Teodoro Santoro di Brindisi e il notaio Giovanni Battista Alojsio di Brindisi che dal primo riceve una terra vicino la Maddalena, un’altra in contrada Rosea, ed una casa vicino S. Dionigi con testamento del 1566, col peso di far celebrare dal capitolo di Brindisi, previo versamento di cinque ducati, una messa in suffragio dell’anima del Santoro e dei suoi.
Notaio: Antonio Riccio; giudice: Marco de Felice.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies