1545

a. 1545, 4 agosto, indiz. III, anno XXXI del regno di Sicilia di Carlo V imperatore, Giovanna madre e Carlo suo figlio.
Copia della transazione stipulata in Napoli in data 18 luglio 1545, tra il capitolo di Brindisi rappresentato a Roberto Caballerio e il marchese di Oria Giovanni Bernardino Bonifacio rappresentato da Millo Scavo di Napoli procuratore generale del marchese per la lite circa il diritto delle decime che a giusta causa il Capitolo ed il marchese pretendevano possedere sulle terre del feudo di Oria.
Si raccontano i fatti e si citano i privilegi di re Ferdinando e di re Federico.
Notaio: Vittorio Pinzica; giudice: Colello Manturello.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies