1362

a. 1362, 24 aprile, indiz. XV, anno XIV dell’impero costantinopolitano di Roberto e XX del suo principato di Taranto.
Atto di restituzione fatto da Leonardo Tocco conte di Cefalonia e barone di Tocco del casale di Principato in favore dell’arcivescovo Pino che glielo aveva affittato. Il Tocco per devozione si obbligava di far dipingere l’arma sua nella cappella adiacente a quella imperiale nella chiesa di S. Maria del Casale.
Rogato in Napoli.
Notaio: Ludovico de Grasso; giudice: Giacomo Quaranta di Napoli.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies