1357

a. 1357, 10 maggio, indiz. X, anno IX di re Ludovico e XV del regno di Giovanna.
Diploma di re Ludovico e della regina Giovanna ai giustizieri di Terra d’Otranto con cui si ordina di non procedere contro gli uomini del casale di S. Donaci, del casale di S. Pancrazio, del casale Calone e Pazzano, e tutti gli altri vassalli della chiesa di Brindisi, retta dall’arcivescovo Pino consigliere e diletto, nemmeno nelle cause criminali, eccetto nei casi contemplati nel capitolato di re Roberto.
Dato da Napoli per mano di Sergio Arsone di Napoli, vice protonotario del regno.
Bibl. Coco, Collectoria Terrae Hidrunti, cit., p. 50.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies