1295

a. 1295, 8 marzo, indiz. VIII, anno XI del regno di Carlo II.
Sentenza di Rugerio de Castroponiano, milite regio e giustiziere in Terra d’Otranto, per l’assoluzione di Domenico di Brindisi, sindaco della Università di Calone, incolpato con gli uomini di detta Università di un omicidio avvenuto per ignota mano.
Notaio: Enrico di Grottaglie; giudice: Rainaldo de Limonano.
Bibl. De Leo, Codice diplomatico brindisino, cit., p. 206, doc. n. 105.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies