1284

a. 1284, 21 marzo, indiz. XII, anno XIX del regno di Carlo per regno di Sicilia, e VII del suo regno di Gerusalemme.
Transunto fatto ad istanza di Giovani Vulcani, figlio del fu Pietro di Brindisi, dai giudici e notai di Brindisi, Mesagne, ecc., della lettera di Carlo, primogenito di Carlo I, data da Napoli il 12 dicembre 1283, perché il predetto Giovanni Vulcani riprenda possesso delle sue terre vicino Oria, dette Montefuscolo e S. Stefano, che erano state tolte a suo padre da Tommaso de Bruero, signore di Oria.
Notaio: Giovanni di Fontana. Firmano: Roberto di Castromediano, giudice, Giovanni medico, Pietro chirurgo.
Bibl. De Leo, Codice diplomatico brindisino, cit., p. 197, doc. n. 101.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies