1278

a. 1278, 6 maggio, indiz. VI, anno VIII del regno di Carlo per regno di Sicilia, e il regno di Gerusalemme.
Trascrizione della lettera di Carlo I d’Angiò, datata da Licera 4 settembre, indizione XIII, anno V del suo regno (1269) diretta al giustiziere di Terra d’Otranto ed ai Bauli, giudici e maestri di Brindisi, con la quale esenta il clero di tutta l’arcidiocesi dal contribuire nelle collette e nelle altre esenzioni.
Notaio: Nicola; giudice: Giovanni Pinto.
Bibl. De Leo, Codice diplomatico brindisino, cit., p. 193, doc. n. 98.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies