1191

VII. a. 1191, giugno, indiz. IX, anno II del regno di Tancredi re di Sicilia.
Atto di soggezione prestato all’arcivescovo di Brindisi Pietro da Guinardo, maestro dell’ospedale degli Alemanni da poco costruito in Brindisi vicino la Cattedrale che con i suoi confratelli si impegna e non suonare le campane prima della chiesa madre, di assistere ai pontificali dell’arcivescovo, di partecipare alle processioni di seppellire cristianamente, secondo i canoni della chiesa e di pagare una tassa di Curia.
Rogato dal notaio Petracca di Brindisi; giudice regio: Lupo di Brindisi. Firmano: Ulrico, sacerdote cappellano e i frati: Guinardo, Elberto Ugone, Artimone.
Bibl. De Leo, Codice diplomatico brindisino, cit., p. 49, doc. n. 26.

Richiedi informazioni

    Copyright © 2021 - Fondazione Biblioteca Pubblica Arcivescovile Annibale De Leo - C.F. 80006850749 | Privacy Policy | Cookie Policy Powered by LnW Digital Strategies